BANCA DATI

Con l’aiuto della scienza siamo solo diventati più bravi a fare quello che abbiamo sempre fatto. Ma è cambiato il mondo.

image_pdfimage_print

Negli ultimi sessant’anni la produzione mondiale di cibo è più che triplicata. Per la prima volta nella storia, la crescita della disponibilità di cibo ha superato quella della popolazione.

Ma tutto questo è stato il frutto della sistematica applicazione di nuove conoscenze scientifiche, e almeno la metà del merito è del miglioramento genetico, il cui contributo negli ultimi anni sta diventando anche maggiore.

Abbiamo identificato le zone di domesticazione e catalogato la loro biodiversità. Dalla selezione locale di singole piante dalle caratteristiche favorevoli siamo passati all’incrocio di varietà anche lontane per trasferire precisi caratteri da una varietà o addirittura da una specie vicina all’altra. Abbiamo sfruttato un fenomeno naturale, il cosiddetto “vigore dell’ibrido”, per ottenere semi molto più produttivi. Abbiamo usato la mutagenesi per accelerare la comparsa di caratteri favorevoli, e poi anche le tecniche della genomica per rendere il miglioramento più rapido e preciso…

Sommario_ Prima i geni

Cap. 2 Con l’aiuto della scienza…

 immagine_cap_2_ge

Documenti Correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>