BANCA DATI

Rivista AgriCulture: il nuovo campo dei saperi e dei progetti

image_pdfimage_print

15 ottobre 2014, ore dodici: AgriCulture, giornale storico di Fidaf, sbarca in rete con una nuova versione completamente rinnovata. Un piano editoriale innovativo e ambizioso per un quotidiano online, la piazza delle conversazioni e dei progetti della nostra federazione.

Nutrizione/Ambiente/Energia/Salute costituiscono infatti un insieme inscindibile sul piano culturale, economico e sociale. Un insieme che ha caratterizzato la storia dell’umanità e che è attualmente ritenuto centrale per le grandi sfide della società: sicurezza alimentare, gestione sostenibile delle risorse naturali, integrazione e armonizzazione degli sviluppi sociali, miglioramento della salute pubblica, mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, sviluppo globale sostenibile.

Sentiamo il dovere di utilizzare appieno le moderne tecnologie ICT per favorire su AgriCulture l’incontro e il dialogo tra comunità scientifica e società. In armonia con le nuove conoscenze anche lo stile di vita consumistico che permea la società dovrà essere rivisto.

Senza alcuna pretesa di saperne di più, o saper far meglio, vogliamo aggiungerci a tutti gli altri media dell’informazione scientifica. Con un solo vantaggio a nostro favore: il patrimonio dei saperi e delle competenze di agronomi e forestali.

Come avevamo già scritto 10 anni fa: «AgriCulture supera il comune accento colturale dell’agricoltura e ripropone con forza i valori culturali che legano strettamente la società e l’agricoltura nella moderna concezione di qualità della vita e gestione sostenibile delle risorse naturali» (vedi archivio AgriCulture n. 3 anno LX-2004 speciale 60 anni Fidaf 1944-2004).

 

di Luigi Rossi, presidente FIDAF


AgriCulture n. 3 anno LX-2004
speciale 60 anni Fidaf 1944-2004

Clicca qui per scaricare la Versione Stampabile

biblioteca_2

 

 

Documenti Correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>