VIRTU

BANCA DATI

Rifiuti di plastica ovunque nei nostri oceani

La nave da ricerca Dottor Fridtjof Nansen con il supporto della FAO scandaglia le acque dell’Oceano Indiano meridionale alla ricerca di spazzatura.

Ogni volta che l’equipaggio scientifico della nave Dottor Fridtjof Nansen getta le reti speciali di cui è dotata nelle acque dell’Oceano Indiano meridionale raccoglie pezzi di plastica, fenomeno che evidenzia il rischio di drammatici sconvolgimenti degli ecosistemi marini, perfino in uno degli habitat meno conosciuti e meno visitati al mondo.
Si stima che attualmente siano circa 5.000 miliardi i rifiuti di plastica che galleggiano negli oceani di tutto il mondo, mentre erano del tutto assenti nel 1950, e questo pone serie preoccupazioni circa il loro potenziale impatto sulla catena alimentare che si estende dal plancton – esistono filmati che lo vedono cibarsi delle perle di plastica – sino ai crostacei, al salmone, al tonno e alla fine agli esseri umani, per non parlare delle balene.

Vedi articolo

Canale della Maremma, Vincenzo Cabianca

Canale della Maremma, Vincenzo Cabianca

RelatedPost

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments