VIRTU

BANCA DATI

Expo 2015, cosa rimane dopo l’evento?

Da questa settimana si aprono i cantieri per lo smantellamento: con 72 milioni di euro (da trovare) per le bonifiche. Per la Lombardia il bilancio parla di tre autostrade dai costi miliardari, una nuova linea della metro per Milano e qualche flop: come il convento bergamasco aperto e subito richiuso

Dopo l’ubriacatura di migliaia di visitatori e centinaia di eventi per Milano 2015, si è chiusa sabato la stagione dell’esposizione universale. Ora si ragiona sul futuro dell’area da un milione di metri quadrati a Nord della metropoli e sui vantaggi portati dal maxi-evento che ha attirato venti milioni di visitatori.

Più della metà dei terreni del sito sarà destinato ad un parco tematico mentre le sette torri del Villaggio Expo a Cascina Merlata diventeranno il più grande quartiere italiano di housing sociale.Palazzo Italia, uno dei simboli, non sarà abbattuto e verrà lasciato in eredità per il dopo: campus universitario o un polo scientifico e tecnologico ancora non è chiaro in seguito alla prima gara andata a vuoto…

Vedi articolo

Pratone alle cascine, Raffaello Sernesi

Pratone alle cascine, Raffaello Sernesi

RelatedPost

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments