VIRTU

BANCA DATI

Sacchetti assorbitori di etilene per la conservazione dei pomodori nel frigo di casa

Anche se i pomodori devono essere maturati a temperatura ambiente per ottenere il miglior sapore, la maggior parte dei consumatori li conserva nel frigo di casa per 4-7 giorni e alcune persone li conservano anche fino a 3 settimane in queste condizioni.

Ricercatori dell’Università di Valencia hanno studiato gli effetti di sacchetti a base di permanganato di potassio (assorbitori di etilene) in condizioni refrigerate simili a quelle utilizzate dai consumatori che conservano i pomodori nel frigo di casa sulla durata di conservazione e su proprietà fisico-chimiche, contenuto di acido ascorbico e capacità antiossidante di cinque cultivar di pomodoro (Cherry, Cherry Pera, Rama, Raf e Pera).
I sacchetti assorbitori di etilene sono bustine 26 x 30 cm contenenti 20 grammi di sfere di zeolite impregnate di permanganato di potassio.
Dopo 25 giorni di conservazione a 4 ± 2°C, i ricercatori hanno rilevato un aumento del pH dei pomodori indipendentemente dall’impiego dei sacchetti assorbitori di etilene.
“Per tutte le cultivar saggiate – riferiscono i ricercatori – conseguentemente all’aumento del pH è diminuita l’acidità titolabile. La degradazione di acido ascorbico durante la conservazione ha seguito un modello cinetico di primo ordine, con e senza sacchetti assorbitori etilene, cioè il suo decadimento è in funzione del tempo di conservazione e le curve di degradazione dell’acido ascorbico sono diverse a seconda della cultivar e della presenza dei sacchetti assorbitori”.
In generale, la perdita percentuale di acido ascorbico e capacità antiossidante era significativamente più bassa nei pomodori conservati con sacchetti assorbitori di etilene rispetto ai pomodori conservati senza questi…
Annunciazione - Artemisia Gentileschi

Annunciazione – Artemisia Gentileschi

RelatedPost

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments