VIRTU

BANCA DATI

L’Unione Europea delle Accademie Agrarie raccomanda la revisione della normativa sul Genome editing

Pubblichiamo il documento  in cui l’UEAA (Unione Europea delle Accademie Agrarie) formula alcune raccomandazioni per la revisione della normativa europea vigente sul Genome editing. Per l’Italia aderisce all’UEAA l’Accademia dei Georgofili, anche in collegamento con l’UNASA (Unione Nazionale delle Accademie per le Scienze Applicate allo Sviluppo dell’Agricoltura, alla Sicurezza Alimentare ed alla Tutela Ambientale), cui aderisce anche la FIDAF. Nello scorso mese di Ottobre l’UNASA, rispondendo alla “Consultazione pubblica sulla normativa europea per le piante prodotte con alcune Nuove Tecniche Genomiche”, ha preparato e trasmesso una nota nella quale, sulla base di articolate argomentazioni, si chiedeva il cambiamento della normativa oggi in vigore nell’UE che fa considerare i prodotti ottenuti con il Genome editing uguali agli OGM, sostenendo che questi vanno invece considerati alla pari delle varietà ottenute per incrocio e selezione. La nota venne anche trasmessa all’UEAA, che ha ripreso il tema allargandolo anche agli animali da allevamento. 

RelatedPost

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments