VIRTU

BANCA DATI

Le olive da mensa in Italia e le nuove cultivar proposte dal CREA

Il settore dell’oliva da mensa a livello mondiale, è in costante aumento con valori che sono prossimi a 2 milioni di tonnellate di prodotto annui, concentrati soprattutto tra UE, USA, Egitto, Marocco e altri paesi del Maghreb. Per quanto riguarda la UE, i paesi maggiormente interessati alla produzione di olive da mensa, sono nell’ordine la Spagna, la Grecia e l’Italia che, ha una produzione in costante aumento e si piazza da anni al terzo posto come produttore.
Questi dati analizzati con attenzione non sono da sottovalutare, difatti la UE partecipa alla produzione mondiale per oltre il 45%, mentre come consumi si ferma al 28%, ciò significa che buona parte della produzione è ancora oggi destinata alla esportazione.
Per quanto riguarda il nostro paese, la produzione di olive da mensa si attesta oltre le 62.000 tonnellate, che corrispondono a poco più del 2% della produzione totale di olive italiane, un dato piuttosto basso rispetto ad altri paesi, ma in crescita costante e purtroppo dovuto ad alcuni fattori che limitano una ulteriore espansione del settore.
Un primo dato negativo è quello relativo alla diffusione di cultivar da mensa, solo il 35-38% della produzione deriva da cultivar specializzate, la restante parte proviene da cultivar a doppia attitudine, con una qualità non sempre all’altezza della richiesta di mercato. Alcuni aspetti negativi derivano anche dal tipo di lavorazione che in alcuni casi non è gradita all’estero, anche se si va verso l’utilizzo di tecniche più valide e soprattutto si stanno diffondendo le produzioni derivate da lavorazione con starter biologici selezionati.
Un ultimo aspetto riguarda la commercializzazione che, in troppi casi è molto frazionata, quindi ha una competitività più limitata.
Nonostante questi aspetti, la produzione è in aumento in alcune regioni quali, Liguria, Marche, Sicilia e Sardegna, con metodi di coltivazione e di lavorazione via via più razionali e adatti ad una commercializzazione oltre i confini nazionali.
In questo ambito, il CREA di Acireale ha lavorato per anni, con la realizzazione di nuove accessioni di olivo, destinate in particolare al mercato dell’oliva da mensa…
Vedi articolo
Nascita di san Giovanni Battista - Artemisia Gentileschi

Nascita di san Giovanni Battista – Artemisia Gentileschi

RelatedPost

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments