BANCA DATI

Water use efficiency in a small scale aquaponinc system

image_pdfimage_print

Tesi premiata il 9 marzo 2018 dall’Associazione dei Dottori in Scienze Agrarie e Forestali di Bologna presso il Cubiculum Artistarum del Palazzo dell’Archiginnasio a Bologna

 INTRODUZIONE 

La crescente pressione esercitata dal cambiamento climatico, dall’urbanizzazione, dall’industrializzazione e dalla crescita della popolazione pone nuove importanti sfide per il settore agricolo. L’agricoltura, infatti, dovrà soddisfare le esigenze alimentari di una popolazione che raggiungerà i 9 miliardi entro il 2050, potendo contare su una disponibilità di suoli fertili che sarà ridotta del 50%. Per fronteggiare questa emergenza si dovrà passare da sistemi produttivi intensivi, che richiedono un elevato input di risorse, a tecniche conservative che permettano di ridurne l’impiego e di migliorarne l’efficienza d’uso, in un’ottica di maggiore sostenibilità dell’intero processo produttivo. Dal punto di vista dei consumi idrici, una ingente quantità dell’acqua usata in agricoltura viene persa in modo improduttivo, per evaporazione, run-off superficiale e percolazione oltre la zona radicale (Howell and Evett, 2005). Per contenere queste perdite e ottimizzare l’efficienza d’uso dell’acqua, la ricerca sta sperimentando dei sistemi produttivi alternativi tra cui l’acquaponica si sta dimostrando uno dei più promettenti…

Vedi allegato

Grande mercato del pesce - Jan Brueghel Il Vecchio

Grande mercato del pesce – Jan Brueghel Il Vecchio

Documenti Correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>