BANCA DATI

Un mondo senza banane?

image_pdfimage_print

In Madagascar si constata che delle loro banane, sterminate da un parassita, siano rimaste solo 5 piante della varietà Cavendish. Presto potremo non mangiarne più, perché l’albero di questo frutto potrebbe estinguersi. L’allarme principale sembra per la varietà selvatica che è diffusa in Madagascar, ma che è ritenuta fondamentale per salvare dalle malattie le grandi coltivazioni delle banane commestibili. Ricercatori britannici affermano che se non salviamo la prima rischiamo di veder sparire per sempre anche le seconde. Il futuro della specie del frutto esotico che consumiamo adesso e che viene prodotto nel mondo potrebbe essere “nelle mani” di questi cinque alberi maturi del frutto. La sua particolarità è quella di contenere nei geni la chiave per proteggere tutte le banane commestibili nel mondo. Per questo la varietà del Madagascar è stata inserita nell’elenco delle specie mondiali a rischio estinzione. La malattia che colpisce le Cavendish è stata riscontrata in Asia, ma potrebbe diffondersi nelle Americhe, mettendo così a rischio la sopravvivenza del fruto. E’ accaduto già negli anni Cinquanta, quando si estinse la tipologia nota come Gros Michel, sostituita appunto con la banana Cavendish.

Vedi articolo

Gazza sulla forca - Pieter Brueghel Il Vecchio

Gazza sulla forca – Pieter Brueghel Il Vecchio

Documenti Correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>