Semestre Europeo Costituente. La democrazia oltre lo Stato


 

di Mario Campli e Alfonso Pascale

Questa pubblicazione vuole essere un pro memoria ad uso dei neo eletti europarlamentari, convinti che, per scongiurare effettivamente il declino dell’Unione europea, bisogna ora – e non dopo il 2024 – riformare i Trattati. Il tema รจ come rendere effettiva la seguente definizione contenuta nel TUE: “I cittadini sono direttamente rappresentati, a livello dell’Unione, nel Parlamento europeo”. Tale definizione non ha un riscontro coerente ed efficace nell’attuale modello di governance dell’Unione. Per modificare questa situazione, il Parlamento appena eletto deve inserire nella propria Agenda il “Semestre Costituente” e approvare, ai sensi dell’articolo 48 del TUE, un proprio progetto di modifica dei Trattati per negoziare con gli Stati il completamento della democrazia delle istituzioni e della forma di governo dell’Unione. Una democrazia oltre lo Stato. (continua)

Vedi scheda

 

semestre europeo