BANCA DATI

Roma, 19.09.2018 – L’Impronta Ambientale di Prodotto (PEF): uno strumento per accrescere l’innovazione e il valore dei prodotti agroalimentari

image_pdfimage_print

ROMA, 19 SETTEMBRE 2018
Presso FIDAF
Via Livenza, 6
Ore 15

La “Product Environmental Footprint” (PEF – impronta ambientale di prodotto) è la nuova metodologia di riferimento a livello europeo per la valutazione dell’impatto ambientale dei prodotti.
La PEF considera gli impatti di un prodotto lungo il suo ciclo di vita, dalla produzione delle materie prime, alla lavorazione, all’imballaggio, alla distribuzione e all’uso, fino alla gestione dei rifiuti. Il progetto PEFMED, co-finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale nell’ambito del programma MED e coordinato dall’ENEA, ha come obiettivi principali, tramite la diffusione della PEF, la riduzione dell’impronta ambientale e l’implementazione di innovazioni verdi lungo l’intera filiera produttiva agroalimentare e costituisce un test importante per le realtà produttive mediterranee.
I partner del progetto hanno testato la PEF in varie regioni MED e in diverse filiere produttive: latticini, salumi, olio d’oliva, vino, mangimi, acqua confezionata. I risultati del test sono stati confrontati con i valori di riferimento europei già disponibili e sono stati identificate le possibili soluzioni per ridurre gli impatti ambientali, favorendo l’innovazione nei processi chiave.
Il seminario, organizzato da ENEA in collaborazione con Federalimentare ed ARDAF, sarà l’occasione per introdurre la PEF e illustrare gli scenari di intervento (azioni tecnologiche e gestionali) per diminuire l’impronta ambientale.

Programma 

Locandina 

Paesaggio con la parabola del seminatore - Pieter Brueghel Il Vecchio

Paesaggio con la parabola del seminatore – Pieter Brueghel Il Vecchio

Documenti Correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>