BANCA DATI

Quattro mosse per fermare la Xylella

image_pdfimage_print

L’evoluzione dell’epidemia di Xylella fastidiosa nel Salento ha registrato nei giorni scorsi una svolta. La Commissione Lincea sui problemi della Ricerca dell’Accademia Nazionale dei Lincei ha rilasciato un nuovo comunicato stampa. Il documento è esemplare per chiarezza e sforzo comunicativo. In esso si legge che alla luce della discussione parlamentare in corso per la conversione in legge del decreto predisposto dal ministro Centinaio al fine di fronteggiare l’emergenza, dovranno essere considerati prioritari quattro punti fondamentali:

1. In ragione dei nuovi, importanti finanziamenti delle attività di contrasto alla batteriosi annunciati dal governo e dalla Regione, è strategico redigere un preciso piano di impegno per gli stanziamenti disponibili. Sono da privilegiare le azioni di monitoraggio della batteriosi, la ricerca, la comunicazione e le misure di ristoro per gli agricoltori, i frantoiani e le aziende florovivaistiche danneggiate, evitando dispersioni in progetti di dubbia efficacia o solo marginalmente collegati alla epidemia di Xylella…

Vedi articolo

Strada con cipresso e stella, 1890

Strada con cipresso e stella, 1890

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>