BANCA DATI

Perché le aziende non riescono a trovare il personale che cercano?

image_pdfimage_print

Massimo Tacchini ha lanciato una delle sue provocazioni costruttive sfidando gli operatori del settore risorse umane a darsi da fare utilizzando Linkedin per favorire la copertura di posizioni di lavoro disponibili. Do un piccolo contributo dal mio punto di vista di professore nelle Facoltà di Ingegneria e di Economia ancorché in pensione e anche se sono consapevole che i professori sono corresponsabili del “mismatch” tra preparazione dei giovani ed sigenze del mondo del lavoro.

Cominciamo con il cercare di capire quali tipi di professionalità sono più richieste (offerte di lavoro che non trovano risposta) correlativamente quale tipo di preparazione è ritenuta più adatta e quindi che tipo di percorso formativo conviene intraprendere, in soldoni quale tipo di laurea  e quale tipo di Istituto di istruzione di secondo grado scegliere (ed eventualmente a seguire quale corso di laurea). Tutte queste informazioni si trovano per esempio nel sistema informativo Excelsior curato da Unioncamere e Ministero del Lavoro. Sicuramente ricco, direi quasi troppo ricco nel senso che a mio avviso è un po’ dispersivo e non è facilissimo.. andare al dunque. Ma per i giovani nativi digitali questo non dovrebbe essere un problema…

Articolo su LinkedIn

Dort - The Dort Packet Boat From Rotterdam Bacalmed, William Turner

Dort – The Dort Packet Boat From Rotterdam Bacalmed, William Turner

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>