BANCA DATI

Olivicoltura: il Modello Canino e le prospettive in Nord Africa

image_pdfimage_print

Negli anni 90 il III e IV Programma Quadro della Ricerca Europea, i cosiddetti “Framework Program”, ebbero un ruolo veicolante fondamentale in Italia per l’unificazione della ricerca sulla lotta integrata e la sua diffusione in Europa meridionale

DOI 10.12910/EAI2016-047

Alcuni articoli nella rubrica Focus di questo numero della rivista hanno illustrato in maniera esaustiva come è andata in Italia e come ha funzionato l’innovazione di processo nella olivicoltura a Canino (articoli di Claudio Mazzuoli, Fabiana Fadanelli e di Karin Nichterlein et al.). Chiudiamo la parte dedicata al quadro internazionale con una descrizione di un aspetto meno noto: l’adozione di quel modello in Andalusia e in Grecia negli anni 90 e della potenzialità che tuttora il sistema di lotta integrata e di innovazione di processo potrebbe avere nelle altre regioni olivicole in Tunisia…

Vedi articolo 

Entrance to the Public Garden in Arles - Vincent Van Gogh

Entrance to the Public Garden in Arles – Vincent Van Gogh

 

 

 

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>