BANCA DATI

OGM: 109 premi Nobel firmano una lettera contro Greenpeace

image_pdfimage_print

109 firme, tutte di premi Nobel, per chiedere a Greenpeace di cessare l’opposizione all’introduzione di una varietà di riso geneticamente modificato(OGM) in modo da ridurre nei consumatori la carenza di vitamina A, una grande causa di cecità e morte prematura tra i bambini dei paesi in via di sviluppo.

La campagna, come racconta il Washington Post, è stata organizzata da Richard Roberts, capo dell’ufficio scientifico di New England Biolabs, assieme a Phillip Sharp,premio Nobel per la medicina nel 1993 per la scoperta di particolari sequenze di dna dette introni. La lista completa dei firmatari è disponibile qui.

 I firmatari, non pochi, se si tiene conto che attualmente sono in vita 296 premi Nobel, scrivono: “Chiediamo a Greenpeace e ai suoi sostenitori di riesaminare le testimonianze di agricoltori e consumatori in tutto il mondo a proposito dei raccolti e degli alimenti migliorati grazie alle biotecnologie, di riconoscere le scoperte delle istituzioni scientifiche e l’attività delle agenzie regolatorie e di abbandonare le campagne contro gli ogm in generale e contro il golden rice in particolare”. Greenpeace, dal canto suo, non ha ancora risposto…

Vedi articolo

The Artist's Garden at Eragny - Camille Pissarro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>