BANCA DATI

Nuovi paesi si impegnano a combattere la resistenza antimicrobica nel cibo e nell’agricoltura

image_pdfimage_print

Il supporto tecnico mira a costruire una solida base per affrontare la minaccia dei “superbatteri”

Roma, 17 novembre 2017 – L’impegno per affrontare la diffusione di agenti patogeni resistenti agli antimicrobici nelle fattorie e nei sistemi alimentari sta diventando più incisivo, grazie al forte sostegno dei governi e al supporto tecnico che sta facendo crescere le capacità nazionali per rispondere al problema, ha dichiarato oggi la FAO.

I farmaci antimicrobici sono ampiamente utilizzati nell’allevamento di bestiame, pollame e nell’acquacoltura per il trattamento o la prevenzione di malattie. L’uso eccessivo e l’abuso di farmaci antimicrobici sia per la salute umana che per quella animale, compreso l’uso di routine di promotori di crescita, causa l’emergere e la diffusione di agenti patogeni responsabili di malattie resistenti agli antibiotici e sempre più difficili da trattare…

Allegoria della guerra - Jan Brueghel Il Giovane

Allegoria della guerra – Jan Brueghel Il Giovane

Documenti Correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>