BANCA DATI

Nel futuro della Pac tanta agricoltura digitale

image_pdfimage_print

La Commissione Ue ha diffuso da pochi giorni una comunicazione sul futuro della Pac, pomposamente intitolata “The future of food and farming”. Meno di 30 pagine che illustrano le sfide che l’agricoltura europea dovrà sostenere, cercando di tenere in conto le esigenze della produzione agroalimentare, della sostenibilità, del mantenimento del reddito degli agricoltori e della biodiversità.

Sfide impegnative, soprattutto se si tiene conto del fatto che devono essere affrontate in un contesto interno di grande differenziazione (dai boschi svedesi alle serre siciliane) e in questo quadro deve essere sottolineato che, per la prima volta, viene posta grande attenzione alle tecnologie digitali applicate all’agricoltura, senza mascherarle dietro il paravento omnicomprensivo dell’innovazione.
L’agricoltura dovrà diventare sempre più smart, anzi climate smart, grazie ai progressi dello sviluppo tecnologico e dell’informatizzazione, allo scopo di ridurre l’impatto sull’ambiente, aumentare la resilienza ai cambiamenti climatici e le caratteristiche del suolo, e, ovviamente, diminuire i costi per gli agricoltori….
Predica di san Giovanni Battista - Pieter Brueghel Il Vecchio

Predica di san Giovanni Battista – Pieter Brueghel Il Vecchio

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>