BANCA DATI

La vita di organismi nel suolo per salvaguardare il pianeta Terra

image_pdfimage_print

Il suolo è una matrice estremamente complessa, forse la maggiore in natura, come biomasse viventi. In pochi grammi di terreno agricolo vi sono miliardi di specie.
Il suolo quindi è una complessa rete di interazioni che coinvolge una moltitudine di esseri viventi. La varietà dei processi chimico-metabolici coinvolti, possono rappresentare fattore cruciali nell’equilibrio degli ecosistemi (prima relazione della dr.ssa Annamaria Bevivino dal titolo “Why is soil biodiversity so important in keeping soil healthy?”, tenutasi nel corso del 5th Global Soil Partnership Plenary Assembly, organizzata il 22 giugno 2017 presso il quartiere generale della FAO).
Nel 2012 la FAO ha istituito la Global Soil Partnership, un’alleanza mondiale che punta alla gestione sostenibile dei suoli attraverso la promozione di una serie di pratiche che includono il mantenimento e la gestione della sostanza organica del suolo.
Il recente accordo di cooperazione ad ampio raggio tra la FAO e le principali istituzioni di ricerca pubbliche in Italia si propone la finalità di sviluppare un’agricoltura che rispetti l’ambiente e nello stesso tempo permetta il miglioramento della produzione alimentare sostenibile in molti Paesi.

Tratto da una relazione più ampia della prof.ssa Annamaria Bevivino, Dipartimento di Microbiologia Agraria – Campus Biomedico di Roma e sintetizzata da Italo Frasca.

Chi desidera conoscere maggiori dettagli e informazioni può contattare questa mail:
annamaria.bevivino@enea.it

Vedi articolo

Campo di grano sotto cielo nuvoloso, 1890

Campo di grano sotto cielo nuvoloso, 1890

Documenti Correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>