BANCA DATI

La FAO e la Pennsylvania State University lanciano un’app innovativa per combattere la diffusione del pericoloso parassita Lafigma

image_pdfimage_print

Nuru sta diventando il nuovo alleato dei contadini africani contro l’insetto

 Roma, 25 giugno 2019 – La FAO e la Pennsylvania State University hanno unito le forze per sviluppare e promuovere un’app innovativa, Nuru, che aiuta gli agricoltori africani a riconoscere l’insetto Lafigma, (Fall Armiworm in inglese) – un nuovo parassita dell’Africa sub-sahariana – in modo che possano prendere misure immediate per distruggerlo e frenarne la diffusione.

Il Lafigma è apparso per la prima volta in Africa nel 2016, in Africa occidentale, per poi diffondersi rapidamente in tutti i paesi dell’Africa sub-sahariana nel 2017, infettando milioni di ettari di mais e minacciando la sicurezza alimentare di oltre 300 milioni di persone.

Molti agricoltori africani potrebbero aver sentito parlare di questo parassita ma quando lo vedono per la prima volta spesso non sono in grado di riconoscerlo o non sono sicuri di ciò che stanno affrontando. Con la nuova applicazione, possono tenere il telefono vicino a una pianta infestata e Nuru può immediatamente confermare se è l’insetto ad aver causato il danno.

Nuru è un’app che utilizza tecnologie all’avanguardia che coinvolgono apprendimento automatico e intelligenza artificiale. Si trova all’interno di un telefono Android standard e può funzionare anche offline…

Corteo nuziale - Pieter Brueghel Il Vecchio

Corteo nuziale – Pieter Brueghel Il Vecchio

Documenti Correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>