BANCA DATI

La crisi dell’Atac, le scelte sbagliate e le soluzioni possibili

image_pdfimage_print

Quello che pubblico oggi è un lungo saggio sulla crisi dell’Atac, l’azienda dei traporti di Roma. L’ho scritto nel tentativo di approfondire le cause e i possibili rimedi di una crisi che dura da tanto, troppo tempo. Due sono i fattori da cui prende le mosse il testo. Il primo è che l’avvio della procedura fallimentare dell’azienda ha già mostrato quali siano i gravi rischi per i lavoratori e per i cittadini. Qui si propone una strada alternativa per mettere in sicurezza l’azienda e riformarla radicalmente. Il secondo fattore è l’indizione per il prossimo 3 giugno del referendum consultivo sul ricorso alla concorrenza, che aprirà un dibattito popolare e sarà certamente un bene per la politica del trasporto. Ci sarà però anche il rischio di una mera contrapposizione ideologica tra pubblico e privato, mentre è fondamentale entrare nel merito delle scelte per valutarne i vantaggi collettivi. Qui si propone una via contro la privatizzazione selvaggia e a favore di una liberalizzazione che migliori l’efficienza mediante le gare europee e mantenga saldamente in mano pubblica il servizio.
Nel tentativo di chiarire le diverse opzioni il testo si è dovuto misurare con il linguaggio tecnico, in un difficile equilibrio tra rigore analitico e immediata comprensibilità. Comunque, ho incluso un riassunto iniziale che indica gli argomenti fondamentali del saggio.
Potete leggere e scaricare il saggio La crisi dell’Atac, le scelte sbagliate e le soluzioni possibili a questo indirizzo
Lotta tra Carnevale e Quaresima - Pieter Brueghel Il Giovane

Lotta tra Carnevale e Quaresima – Pieter Brueghel Il Giovane

Documenti Correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>