BANCA DATI

Insetti dannosi: emergenze vecchie e nuove

image_pdfimage_print

Le Giornate Fitopatologiche si tengono con cadenza biennale e costituiscono uno degli eventi più importanti per seguire i cambiamenti di tutto quanto è connesso alla difesa antiparassitaria delle colture.

Nell’edizione che si è recentemente svolta (Chianciano Terme, 6-9 marzo 2018) sono stati sviluppati alcuni interessanti aggiornamenti sulle emergenze causate da insetti dannosi.
Alcune specie, accidentalmente introdotte da altri Continenti negli ultimi anni, hanno determinato situazioni nuove che hanno comportato adeguamenti, nella difesa di varie colture. Hanno meritato attenzione anche specie, autoctone o introdotte da lungo tempo, la cui dannosità è segnalata in aumento a seguito di variazioni ambientali o in particolari contesti fitosanitari.
Negli ultimi due anni, la specie che maggiormente ha incrementato la sua dannosità è stata la cimice asiatica Halyomorpha halys (foto di apertura). Questa cimice, originaria dell’Asia orientale, ha invaso, nella metà degli anni ’90, dapprima ampie aree del Nord America e successivamente il Cile nell’America del Sud. In Europa, dopo la prima segnalazione in Svizzera, si è rapidamente insediata in molti Paesi. In Italia il primo rinvenimento avvenne nel 2012 in provincia di Modena…

Vedi articolo

Margherita la pazza - Pieter Brueghel Il Vecchio

Margherita la pazza – Pieter Brueghel Il Vecchio

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>