BANCA DATI

Il Viridarium nell’antica Roma

Ispirata all’affresco della Casa del Bracciale d’oro di Pompei la mostra propone preziose suggestioni di un giardino d’epoca romana.

image_pdfimage_print

In occasione della mostra Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei a Palazzo Reale di Milano, in calendario fino al 10 gennaio 2016, l’associazione Orticola di Lombardia ha accolto la proposta di Domenico Piraina, direttore del Polo Mostre e Musei Scientifici di Milano, di realizzare un giardino nella corte posteriore del Palazzo Reale, affacciata su via Francesco Pecorari, e al contempo cogliere una triplice sfida: quella di offrire un spazio verde, molto particolare, ai milanesi, di portare per la prima volta in un circuito espositivo di Palazzo Reale un giardino e, infine, di proporre un’idea, un’esperienza, con la suggestione di un giardino d’epoca romana. Una sfida resa possibile grazie al sostegno di Hérmes e con il valido contributo di IoDonna, settimanale del Corriere della Sera.

Lo scopo principale della associazione Orticola di Lombardia, come enunciato nel suo Statuto sin dal 1865, è quello di promuovere e diffondere la cultura del giardino e del paesaggio, dei fiori e delle piante. Dall’anno della sua fondazione, infatti, sono state numerosissime le manifestazioni, le mostre, le conferenze, le diverse occasioni nelle quali l’associazione ha portato il proprio contributo per il perseguimento del proprio scopo statutario, devolvendo in molti casi i proventi delle manifestazioni al verde pubblico, come accade dal 1996 con Orticola, la mostra mercato di piante e fiori, che si svolge come da antica tradizione sempre ai Giardini Pubblici, ora ‘Indro Montanelli’, di Milano…

Vedi articolo INTERSEZIONI

Pini Di Solimena Con La Sua Villa, Naples, William Turner

Pini Di Solimena Con La Sua Villa, Naples, William Turner

RelatedPost

One Response to Il Viridarium nell’antica Roma

  1. Pingback: Il valore economico di comunità (seconda parte) |

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>