BANCA DATI

Il punto su West Nile e zanzare. Antichi Moderni Flagelli

image_pdfimage_print

Le malattie trasmesse dalle zanzare sono in aumento. Il controllo efficace e sostenibile di questi insetti è una difficile sfida per la salute pubblica in tutto il mondo (Rosenberg et al., 2018).

Che Cos’è West Nile

Il virus del Nilo occidentale è un membro del complesso antigenico dell’encefalite giapponese del genere Flavivirus, famiglia Flaviviridae (Calisher CH, et al., 1989). Tutti i membri noti di questo complesso (Alfuy, encefalite giapponese, Kokobera, Koutango, Kunjin, encefalite di Murray Valley, encefalite di St. Louis, Stratford, Usutu e West Nile) sono trasmissibili dalle zanzare e molti di essi possono causare febbri che, nell’uomo, possono essere anche fatali. Il virus del Nilo occidentale fu isolato per la prima volta nel 1937 in Uganda dal sangue di una donna in stato febbrile (Smithburn KC et al., 1942) e fu successivamente isolato in Egitto nei primi anni ’50 da pazienti, uccelli e zanzare (Melnick JL et al., 1951; Taylor RM et al., 1956). Il virus fu presto riconosciuto come il più diffuso dei flavivirus, con distribuzione geografica che includeva l’Africa e l’Eurasia.

West Nile in Europa

Il virus del Nilo occidentale provocò in Europa casi sporadici ed epidemie di malattie umane ed equine (Mediterraneo occidentale e Russia meridionale nel 1962-64, Bielorussia e Ucraina negli anni ’70 e ’80, Romania nel 1996-97, Repubblica Ceca nel 1997 e Italia nel 1998). Fattori ambientali, tra cui le attività umane, che aumentano la densità della popolazione del vettore zanzara (piogge intense seguite da alluvioni, irrigazione, temperatura più elevata del solito o formazione di nicchie ecologiche che consentono l’allevamento di massa di zanzare) aumentano l’incidenza della febbre del Nilo occidentale (Z. Hubálek and J. Halouzka, 1999)…

Vedi articolo

Il Giovane pastore senza fede - Pieter Brueghel Il Giovane

Il Giovane pastore senza fede – Pieter Brueghel Il Giovane

Documenti Correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>