BANCA DATI

Il Corpo Forestale assorbito nell’arma dei Carabinieri

La sentenza della Corte Costituzionale offre l'opportunità di porre al centro l'interesse pubblico e la salvaguardia dell'ambiente.

image_pdfimage_print

La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 170, pubblicata lo scorso 10 luglio, ha confermato la legittimità della riforma legislativa concernente l’assorbimento nell’Arma dei Carabinieri del disciolto Corpo Forestale dello Stato. Un Corpo che aveva competenze territoriali nelle 15 Regioni a Statuto ordinario (Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Sardegna e Sicilia, Trento e Bolzano, a Statuto speciale, dispongono di propri Corpi forestali).
Una sentenza netta, che ha spazzato via definitivamente, senza possibilità di appello, le riserve di alcuni sulla legittimità costituzionale di una riforma voluta dal Governo e approvata dal Parlamento tra il 2015 e il 2016, operativa dal 1° gennaio 2017….

Vedi articolo

faggeto-klimt

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>