BANCA DATI

Firenze, 10 marzo 2016 – Convegno “L’Innovation Broker. Una nuova figura professionale in agricoltura.”

image_pdfimage_print

L’Accademia dei Georgofili ha promosso, d’intesa con il CONAF, la FIDAF , il MiPAAF e la Regione Toscana – quest’ultima quale Regione promotrice e coordinatrice della Rete Europea per l’innovazione nel settore agricolo, forestale ed agroalimentare (rete ERIAFF) – un Convegno a carattere nazionale sull’Innovation Broker. Questa nuova figura professionale, per quanto attiene l’agricoltura, è stata introdotta con la nuova programmazione europea 2014-2020 sullo sviluppo rurale che vede le Regioni
italiane impegnate nell’attuazione delle misure destinate all’innovazione previste dal regolamento UE n.1305/2013.
In questo contesto risulta quanto mai opportuno aprire un confronto tra le Istituzioni regionali, nazionali ed europee, i professionisti che operano in agricoltura e le organizzazioni professionali agricole, al fine di approfondire ruolo e funzioni che tale figura è chiamata a
svolgere per favorire le sinergie tra le imprese e il mondo della ricerca e ridurre i tempi di trasferimento e adozione delle innovazioni nel mondo rurale.

Programma Convegno 

The Role of Innovation Brokers in Agricultural Innovation Systems 

The Victory Returning from Trafalgar, William Turner

The Victory Returning from Trafalgar, William Turner

RelatedPost

2 Responses to Firenze, 10 marzo 2016 – Convegno “L’Innovation Broker. Una nuova figura professionale in agricoltura.”

  1. paolo manzelli Rispondi

    marzo 3, 2016 a 5:42 pm

    IL FUTURO DELL’ EXPO IN TOSCANA: SICUREZZA NUTRACEUTICA E SVILUPPO à FOCUS: AREA GEOTERMICA. 30-Marzo 2016 Ore 09-00-18.00.
    Sede : Accademia dei Georgofili : Logge Uffizi Corti, 50122 Firenze;Tel:055 212114
    Organizza : EGOCREANET NGO c/o Incubatore Universita di Firenze.

    – Breve descrizione dell’iniziativa

    La Iniziativa vuol rispondere al quesito :
    Quale Ricaduta di EXPO per “Nutrire il Pianeta ed Energia per la Vita” in TOSCANA?

    L’ impegno di Egocreanet è di ottenere dalla semina locale della eredita’ culturale di EXPO 2015, un effettivo raccolto di innovazione dalla integrazione tra produzione alimentare ed energia geotermica . L’ obiettivo essenziale della giornata di studi risiede pertanto nella ricerca di ottimizzazione basata su una gestione integrata dei bisogni energetici e di produzione alimentare. La iniziativa ha un carattere scientifico e culturale e vede come attori ricercatori delle Universita’ e del CNR in Toscana , orientati a contribuire ad una riflessione assai complessa, basata sugli sviluppi della Energia Geotermica orientata verso la decarbonizzazione energetica utile per favorire una integrazione innovativa tra Energia , Ambiente e produzione di cibo di alta qualita’ nutraceutica . La discussione porra al centro la innovazione eco-economica ed i metodi sviluppare una conoscenza approfondita della integrazione Energia/Cibo/Ambiente per incrementare lo sviluppo territoriale e per diffondere nuove modalita’ di innovazione integrata in modo che la comunita’ del territorio geotermico, possa apprezzare il cambiamento indirizzato verso lo sviluppo di una strategia di transizione energetica Europea a bassa immissione di CO2 e fondata sulla .

    Mission:

    La Mission del Seminario di Studi è di dare seguito alla strategia sviluppata in EXPO 2015 su : “Alimentare il mondo ed Energia per la vita” ed inoltre alle recenti indicazioni di COP 21 a Parigi favorendo l’ integrazione tra Energia Geotermica, produzione agro-alimentare, ed Ambiente per attuare un cambio di strategia di sviluppo nel quadro innovativo eco-economico della nuova economia circolare. Per elevare il dibattito ed una riflessione scientifico-culturale di questa nuova e complessa prospettiva di sviluppo fondamentalmente basata sulle potenzialita’ della geotermia, quale strategia essenziale per la transizione verso la decarbonizzazione energetica e l’ abbattimento e stoccaggio delle emissioni di CO2 .

    Obiettivi della iniziativa : GEOTERMIA IN TOSCANA 2016 NUOVI ORIZZONTI. 2016.

    EGOCREANET CON il SEMINARIO DI STUDI ALLA ACCADEMIA DEI GEORGOFILI VUOLE SUPPORTARE CULTURALMENTE IL RILANCIO DELLO SVILUPPO DELL’ AREA GEOTERMICA in Toscana.
    Infatti dopo il recente COP 21 di Parigi è emersa in tutta evidenza la necessità di cambiare entro al massimo il 2050, le politiche energetiche basate sul petrolio a livello globale proprio per fronteggiare efficacemente le modificazioni climatiche irreversibili che minano la stessa nostra vita nel Pianeta . .
    Per promuovere tale esigenza di transizione energetica verso le fonti rinnovabili e geotermiche, risulta necessario valorizzare un sistema di integrazione tra Egergia/Cibo ed Ambiente, nel complesso capace di accelerare la transizione verso un’economia non più basata sui combustibili fossili, ma sull’incremento della innovazione produttiva e sociale fondata su le fonti rinnovabili ed ecologiche ad emissioni e stoccaggio di CO2 tendenti nel loro insieme a zero.
    In particolare il Seminario di studi ai Georgofili in FIRENZE proporra lo sfruttamento geotermico come produzione di energia elettrica + calore .e per lo stoccaggio di CO2 in serre per la produzione di alimenti, e microalghe e funghi ecc.. ad elevato valore nutrizionale ..Questa è la ciclicita’ del futuro di una moderna economia circolare, che il seminario proporra come moderna strategia dello sviluppo eco-ecologico e sociale dell’ area geotermica in Toscana.
    Pertanto Egocreanet richiede a quanti sono interessati all’ argomento di collaborare al rilancio di “un piano di crescita culturale e sociale per favorire l’ innovazione e sviluppo dell’ area geotermica in toscana” al fine di dare seguito agli impegni di crescita delineati e condivisi in EXPO 2015. L’evento in oggetto è attualmente condiviso con l’ Accademia dei Georgofili e la collaborazione di Enel Green Power ed ha ottenuto il Patrocinio della Regione Toscana. .

    Programma Provvisorio:

    Saluti Introduttivi (attualmente concordati 21/02/2016) )

    Giampiero Maracchi : Pres. Accademia Georgofili
    Andrea Arnone – Prorettore Unifi .
    Francesco Cipriani : ARS -Toscana
     Si attende Risposta dagli Assessori della Regione Toscana : Fratoni e Remaschi.
    Introduzione di : Enel Green Power
    Relatori che hanno accettato di partecipare al seminario (inclusi nel programma fino ad oggi 18/02/2016 ) :

    Tema : Transizione Energetica :
    Relatore : Ennio Carnevale ( Ingegneria UNIFI)
    “Qualche nuova idea per lo sviluppo della Geotermia”

    Tema: Energia Geotermica . e Solare
    Relatori : M. De Lucia ( Ingegneria -UNIFI ) + A.Sbrana Geologia. UNIPI
    “Inbridizzazione dei sistemi solari con la geotermia”.

    Tema: Energia. Geotermica .
    Relatrice : Adele Manzella CNR -Pisa) – Progetto VIGOR. “Dove, quando ,perche’come geotermia in stile Vigor “
    Tema: Food/ Ambiente :
    G.Pietramellara : “Serre Nutraceutiche” (Agricoltura. UNIFI)
    A.Pardossi (Bio-Serre ) Agricoltura UNIPI “ Le culture in Serra tra Mercato d ambiente”
    Tema :Micro alghe e Geotermia
    M.Tredici ( Agricoltura- UNFI) + G.ChiniZittelli (CNR-FI) : Le nuove frontiere delle Microalghe: alimenti funzionali,energia pulita,qualita delle acque, bio-fertilizzanti.

    Tema : Sviluppo della comunicazione e disseminazione della innovazione
    D.Bettini Consorzio Valdichiana . “La Geotermia al centro del sistema turistico-culturale dell’ alta val di cecina”.

    Nb. Lunedi 22 a Pisa avremo un colloquio per la condivisione del programma con ENEL Green Power anche per individuare e realizzare un progetto EUROPEO su queste importanti tematiche di sviluppo integrato della geotermia . vedi ad es: LCE-30 2017 ( dead: 05 Jan 2017) .

    Paolo Manzelli 21/02/2016 FIRENZE ( +39/3356760004)

  2. paolo manzelli Rispondi

    marzo 20, 2016 a 5:41 pm

    Seminario di studi su una nuova cultura della decarbonizzazioe come vettore della innovazione dello sviluppo :
    <COMUNICATO STAMPA.
    Paolo Manzelli : . Cell: 335/6760004.

    Geotermia una occasione per fare impresa ed innovazione sulla base della energia rinnovabile e la decabonizzazione della Economia .
    Programma : http://www.edscuola.eu/wordpress/?p=74263
    ——————————————————–
    Il Seminario di studi vuole favorire ua consapevolezza della necessita di realizzare un nuovo nuovo modello di sviluppo e innovazione di impresa basato sula decarbonizzazione della economia dell’area Geotermica in Toscana . Tale sara’ il tema trattato al seminario di studi di mercoledì 30 Marzo 2016 c/o la Accademia dei Georgofili , ideato ed organizzato da EGOCREANET NGO – c/o incubatore Universita ed Impresa della Universita di Firenze

    Il Seminario a partecipazione gratuita offrirà nella mattina una panoramica sugli sviluppo del settore della geotermia realizzata da Enel Green Power e delle possibili integrazioni con altre fonti energetiche rinnovabili, ed inoltre verranno esplicitate le moderne modalita di cattura ed utilizzazione della CO2 viste alla luce dell recenti indicazioni sulle frontiere dello sviluppo delle energie rinnovabili di COP 21 in Parigi e delle nuove normative della commissione Europea sul tema Renovable Energy Technologies and Innovation.

    La sezione pomeridiana del seminario sarà dedicata prevalentemete al mondo imprenditoriale della Serricoltura high tech orientato a favorire l’ utilizzazione del calore geotermico ed il futuro della agricoltura protetta dal cambiamento climatico, finalizzata ad ottimizzare la produzione di cibo al elevata qualita nutraceutica e alla valorizzazione delle risorse forestali. Infine verranno presentate soluzioni culturalmente e socialmente innovative per potenziare ed innovare le nuove modalita di sviluppo della economia circolare nell area geotermica in Toscana .

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>