BANCA DATI

Diversificare l’attività mediante produzione e vendita di energia

image_pdfimage_print

Risorse per gli imprenditori agricoli che diversificheranno la propria attività producendo energia verde

A disposizione oltre 11 milioni di euro per gli imprenditori agricoli che come singoli o associati intendono diversificare la propria attività mediante la produzione, il trasporto e la vendita di energia e o di calore ottenuta da fonti rinnovabili o da sottoprodotti e scarti dell’agricoltura provenienti dall’azienda stessa o da altre del territorio unite da un accordo di filiera.

Le risorse sono state stanziate attraverso il bando del tipo di operazione 6.4.02 “Diversificazione attività agricole con impianti per la produzione di energia da fonti alternative” approvato con Delibera di Giunta regionale numero 1310 del 21 luglio 2016.

Il bando contribuisce al perseguimento degli obiettivi della Focus area P5C “Favorire l’approvvigionamento e l’utilizzo di fonti di energia rinnovabili, sottoprodotti, materiali di scarto, residui e altre materie grezze non alimentari ai fini della bioeconomia” attraverso interventi su impianti di piccole dimensioni con potenze massime di 3 o 1 Mw dimensionati per produrre energia elettrica e/o calorica superiore ai consumi aziendali e conseguentemente almeno parzialmente venduta o ceduta a terzi. Si tratterà di:

impianti per la produzione di biogas dai quali ricavare energia termica o elettrica e per la produzione di energia solare, eolica, idrica;
centrali termiche alimentate a cippato o pellets;
piccole reti per la distribuzione di energia o lo stoccaggio dell’energia prodotta dagli impianti finanziati.
Le domande saranno raccolte dal 29 agosto fino all’8 novembre 2016.

Ciascuna impresa potrà presentare una sola domanda e ricevere un contributo del 50% della spesa ammissibile. Sarà possibile chiedere un contributo inferiore al 50%, ma minimo del 20%, per rispettare i limiti massimi di cumulabilità dei contributi in materia di produzione di energia da fonti alternative.

L’erogazione del contributo prevede un anticipo pari al 50% del sostegno concesso.

Per dettagli sulla compilazione della domanda si rimanda alla lettura della scheda di sintesi del bando…

Vedi articolo

A Corner of the Garden at Montgeron - Claude Monet

A Corner of the Garden at Montgeron – Claude Monet

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>