BANCA DATI

Convegno “La trasformazione delle produzioni primarie (verdure e vino) in conserve alimentari e aceto”

image_pdfimage_print

Associazione Dottori in Agraria e Forestali della Provincia di Novara e VCO

Il giorno 17 dicembre 2018 l’Associazione dei Dottori in Agraria e Forestali della Provincia di Novara e VCO, in collaborazione con l’Ordine degli Agronomi di Novara e VCO, con l’Associazione dei Dottori in Agraria e Forestali di Torino, con l’Associazione dei Dottori in Agraria e Forestali di Vercelli e Biella, con l’ Ordine dei Tecnologi Alimentari di Piemonte e Valle d’Aosta, ha organizzato un convegno sul tema: “La trasformazione delle produzioni primarie (verdure e vino) in conserve alimentari e aceto”.

Nel corso del convegno, al quale hanno partecipato oltre una cinquantina di Colleghi, sono state esaminate le possibilità di fornire i prodotti necessari per la trasformazione.  Si è tenuto a Ghemme, presso l’Azienda Ponti Spa la quale ha messo a disposizione l’ambiente, ha consentito la visita del complesso ed illustrato le varie attività produttive.

Ponti Spa è l’azienda italiana più importante nel settore per la produzione di aceto di vino, aceto balsamico di Modena IGP e altri prodotti quali glasse gastronomiche e conserve di verdura.

La ditta, fondata nel 1867 dal Signor Giovanni Ponti ha proseguito di generazione in generazione fino ai giorni nostri. Negli anni 80, sotto la guida di Cesare e Franco Ponti sono state messe in atto numerose aggregazioni e acquisizioni di stabilimenti in Italia, Francia e USA. Sempre in questi anni, nasce il marchio Peperlizia (peperone delizia), al fine di potersi affermare anche nel mercato delle conserve di verdura.

Attualmente l’azienda è dislocata in Italia con 6 impianti produttivi per una superficie di 150 mila metri quadrati.

A livello di mercato nazionale del comparto aceto, essa si posiziona come leader, detenendo il 47.3% per l’aceto classico, il 44.6% per l’aceto balsamico, il 45.5% per le glasse, il 44.8% per l’aceto di mele, ed infine il 31.7% per gli aceti speciali.

A livello invece del mercato nazionale per le conserve vegetali, si posiziona al secondo posto, mentre è leader per i condimenti per insalate di riso dove, con il marchio Condiriso detiene il 23% del mercato.

I prodotti di Ponti spa sono venduti in oltre 70 Paesi, e l’export rappresenta più del 25% del mercato aziendale. I Paesi (in ordine alfabetico) dove Ponti esporta maggiormente sono: Australia, Austria, Belgio, Canada, Germania, Olanda, Spagna, Svizzera, Stati uniti.

Tra i prodotti esportati la quota maggiore è ricoperta dall’aceto balsamico di Modena IGP, seguito dall’aceto di vino e di mele, da aceti speciali e dalle glasse.

Essendo il leader di mercato per l’aceto di vino, vende 65 milioni di bottiglie di vetro di aceto all’anno.

La capacità produttiva giornaliera è di 450.000 unità in turno da 8 ore.

Innovazione degli ultimi anni è stata l’introduzione delle bottiglie in PET rispetto a quelle di vetro. Questo tipo di PET, equiparabile al 100% con le bottiglie di vetro, ma molto resistente agli urti meccanici ha ridotto del 30% i costi di trasporto, portato a zero la rottura delle bottiglie, e ridotto del 70% il consumo energetico per il riciclo.

L’azienda da due anni a questa parte è passata alle nuove generazioni, e Giacomo Ponti riveste la figura di AD.

                                                                                                            Il Presidente

                                                                                                     Bertini  dott. Silvano

Vedi articolo

x banner Il-vigneto-rosso-van-gogh-analisi

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>