BANCA DATI

Comunicato Stampa “Libri scolastici, negli studi professionali la spesa si dimezza”

image_pdfimage_print

Riparte anche quest’anno l’iniziativa dell’Ente bilaterale nazionale per gli studi professionali che prevede il rimborso fino a 200 euro per l’acquisto dei testi scolastici dei figli. Le richieste devono essere presentate tra il 1° settembre e il 31 dicembre.

Milano, 5 settembre 2018. Ricomincia la scuola e per quasi un milione di famiglie si dimezza la spesa per l’acquisto dei libri scolastici. I dipendenti degli studi professionali di medici, dentisti, veterinari, avvocati, notai, commercialisti, consulenti del lavoro, ingegneri e architetti…possono infatti usufruire di un rimborso pari al 50% delle spese sostenute, fino a un importo massimo di 200 euro, grazie al programma di Ebipro, l’Ente bilaterale degli studi professionali, che anche quest’anno interviene a sostegno dei lavoratori degli studi professionali alle prese con il caro-libri.

«Abbiamo lanciato l’iniziativa lo scorso anno, riscuotendo un significativo apprezzamento da parte dei nostri iscritti – dichiara Leonardo Pascazio, presidente dell’Ente nato dall’accordo tra Confprofessioni, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil e disciplinato dal Ccnl studi professionali. Sono state infatti circa 4 mila le domande di rimborso dei libri scolastici che sono state evase e quest’anno vogliamo fare di più. Abbiamo infatti innalzato la soglia del rimborso fino al 50% per venire incontro ai bisogni economici delle famiglie con i figli in età scolare»…

Vedi Comunicato Stampa 

La Festa di san Giorgio - Pieter Brueghel Il Giovane

La Festa di san Giorgio – Pieter Brueghel Il Giovane

Documenti Correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>