BANCA DATI

Osservatorio Salute e Sicurezza: presentato il report dello studio su cibo e società

image_pdfimage_print

Tra le opportunità di studio e di ricerca risulta di interesse sapere che  Osservatorio Salute e Sicurezza durante il mese di Agosto  2019 ha rinsaldato la partnership con l’Associazione francese Loi 1901  Kaleidoscope-Cultures en Jeu.

L’associazione francese, presieduta dalla dottoressa Sonia Dionisi, ha da più di 16 anni l’obiettivo di diffondere la lingua e la cultura dei paesi d’origine, organizzando non solo corsi di lingua e di disegno ma anche laboratori di cucina per bambini e adulti che uniscono tradizione e innovazione.

Ciò crea nessi interessanti tra la memoria e  la tradizione svolgendo una funzione importante di sviluppo della resilienza nelle comunità locali, favorendo il dialogo e l’integrazione  tra le culture.

Recente esempio di questa attività è l’organizzazione e la realizzazione insieme all’associazione WWA ( World Women Art), dell’esposizione artistica: “La Joie dans le Partage” , per una raccolta fondi in favore di S.O.S. Village d’Enfant di Carros.

Kaléidoscope-Cultures en Jeu in questa occasione ha creato dei laboratori artistici e culinari per lavorare con i bambini della struttura di Carros,  sul tema del riciclo e della pasta fatta in casa.

Ambiente e tradizione due ambiti molto sentiti e su cui l’educazione e la diffusione alle nuove generazioni deve essere continua e sistematica.

L’esperienza formativa dell’apprendimento delle tecniche della pasta fatta in casa e sulla convivialità che scaturisce nella preparazione e nella condivisione di un pasto preparato da bambini tra i 7 e i 14 anni, sono stati dei punti forti del laboratorio.

Il contesto sociale in cui sono state svolte queste attività ha messo l’accento sulla volontà di lavorare sui temi dell’ascolto, dell’accoglienza e della resilienza, valori importanti che anche con la cucina e il cibo si possono mettere in risalto.

Osservatorio Salute e Sicurezza ad Agosto 2019 ha così stipulato un accordo di partnership per valutare nuovi progetti di studio, di ricerca ed interventi con Kaleidoscope  tesi a cogliere le variabili emotive e sociali che possono rendere resilienti le comunità locali.

Le due associazioni si propongono per il 2020, a fronte di temi sviluppabili di sicura attrazione per futuri investitori, di proporre un ulteriore avanzamento del progetto Cibo e Società, ricerca applicata già realizzata per la VIII edizione del festival di Cerealia del 2018.

vedi anche:   www.osas.tv   www.cerealialudi.org

REPORT STUDIO CIBO E SOCIETA’- marzo 2019

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>