VIRTU

BANCA DATI

Colmare il divario tra silvicoltura e agricoltura per migliorare la sicurezza alimentare

image_pdfimage_print

La FAO sollecita un migliore coordinamento tra i due settori per avere sistemi di produzione agricola e di gestione delle foreste sostenibili

Roma, 18 luglio 2016 – Se l’agricoltura rimane la causa principale della deforestazione a livello mondiale, è necessario promuovere con urgenza interazioni più proficue tra l’agricoltura e la silvicoltura, per costruire sistemi agricoli sostenibili e migliorare la sicurezza alimentare. Questo il messaggio chiave della pubblicazione annuale della FAO Lo Stato delle foreste nel mondo (SOFO), presentato oggi in occasione dell’apertura della 23a sessione della Commissione FAO sulle foreste (COFO).
Le foreste svolgono un ruolo importante nello sviluppo agricolo sostenibile attraverso una serie di canali, tra questi il ciclo dell’acqua, la conservazione del suolo, il sequestro di carbonio, il controllo dei parassiti, influenzando il clima locale e proteggendo gli habitat per gli insetti impollinatori e per altre specie.

“L’Agenda per lo Sviluppo Sostenibile 2030, così come l’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, riconoscono che non possiamo più guardare alla sicurezza alimentare e alla gestione delle risorse naturali separatamente”, ha affermato il Direttore Generale della FAO José Graziano da Silva, aprendo i lavori della Commissione FAO sulle foreste. “Entrambi gli accordi richiedono un approccio coerente e integrato alla sostenibilità nel settore agricolo e nei sistemi alimentari. Le foreste e la silvicoltura hanno un ruolo chiave da svolgere in questo senso”.

L’agricoltura fa la parte del leone nella conversione delle foreste. Secondo il rapporto pubblicato oggi, nelle zone tropicali e subtropicali l’agricoltura commerciale su larga scala e l’agricoltura locale di sussistenza sono responsabili rispettivamente di circa il 40% e il 33% della conversione delle foreste, e il restante il 27% della deforestazione è dovuto alla crescita urbana, all’espansione delle infrastrutture e all’industria mineraria.

Il rapporto sottolinea come le foreste svolgano molte funzioni ecologiche vitali che beneficiano l’agricoltura e incrementano la produzione alimentare.

Vedi articolo

Garden with Weeping Willow - Vincent Van Gogh

Garden with Weeping Willow – Vincent Van Gogh

RelatedPost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *