BANCA DATI

Cibo è potere, l’ultimo libro di Giovanni Ballarini con la prefazione di Franco Cardini

image_pdfimage_print

Cibo è sinonimo di potere, declinabile sotto numerosi punti di vista. Perché nel cibo sta scritta la nostra storia, la nostra cultura, la nostra identità. Partendo da questi presupposti, Giovanni Ballarini professore emerito della Università di Parma, dove ha insegnato per cinquanta anni, e presidente onorario dell’Accademia Italiana della Cucina, firma ora per Diabasis “Cibo è potere. Per una libertà alimentare”, un saggio dal titolo programmatico nella visione, coerentemente sviluppata dai sedici capitoli che la compongono. Ne scaturisce un’analisi seria e approfondita, frutto di oltre trent’anni di studi su gli aspetti culturali dell’alimentazione umana.

Nella prefazione, Franco Cardini, rovesciando la celebre massima di Feuerbach, spiega che “l’uomo mangia quello che è, costruisce mangiando il proprio corpo e quindi la propria identità, la propria personalità”. Bisogna ricordarselo. Così come dobbiamo tenere presente un insegnamento prezioso che emerge da queste pagine di Ballarini, il quale dimostra “a gourmet / cibomani del nostro tempo che il cibo è fatto per l’uomo e non l’uomo per il cibo”. Molte le implicazioni di questa costatazione. Ecco, dunque, che, nell’introduzione, l’autore precisa: “il potere del cibo è solo un aspetto di un molto più vasto quadro o sistema di poteri che ogni società regola attraverso indispensabili elementi e strumenti di controllo”. Fin dall’antica Roma (si pensi a Catone o Trimalcione), si capisce, fra l’altro, come il cibo, sia stato il principale elemento di distinzione fra le classi. Sen-za contare che alcuni cibi, come la carne, si sono imposti come simbolo di potere laico e religioso. Ma c’è molto di più: negli alimenti troviamo radici simboliche e mitiche, che hanno a che fare con l’identità stessa di una civil-tà, oltre che con la psiche individuale. Perciò, dalle parole alla religione, esiste una connessione forte tra ciò che siamo, ciò in cui crediamo e ciò che mangiamo…
Il senso del gusto - Jan Brueghel Il Vecchio

Il senso del gusto – Jan Brueghel Il Vecchio

One Response to Cibo è potere, l’ultimo libro di Giovanni Ballarini con la prefazione di Franco Cardini

  1. Pingback: Novembre 2017, LETTER UNDICI - FIDAF WEBZINE

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>