BANCA DATI

CAMBIAMENTI CLIMATICI. Dice Lomborg

image_pdfimage_print

Da una nota di Bjorn Lomborg in polemica con Al Gore emergono alcuni fatti “inconvenienti” ed una proposta

L’edizione del 31 luglio scorso del Wall Street Journal Europe riporta un articolo intitolato “Al Gore misses a few inconvenient facts” a firma di Bjorn Lomborg.

L’articolo contiene una critica molto severa, al limite dell’irridente, del nuovo film “An inconvenient sequel: truth to power” di Al Gore, senatore e già vicepresidente e candidato alla Presidenza degli USA, che si ricollega e fa seguito ad uno precedente dal titolo “An inconvenient truth” prodotto undici anni or sono.

L’articolo di Lomborg meriterebbe una maggiore diffusione mediatica rispetto a quella derivante da un articolo comparso su un giornale economico in piena stagione estiva. Soprattutto perché riporta alcune cifre sorprendenti, delle quali l’autorevolezza dell’Autore non ci consente dubitare, che rivestono un interesse che va ben oltre quello di questo (ennesimo?) duello a distanza tra i due personaggi…

Vedi articolo

Poppies - John Singer Sargent

Poppies – John Singer Sargent

Documenti Correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>