BANCA DATI

Borsa di studio sulla valorizzazione del patrimonio agricolo forestale della Toscana

image_pdfimage_print

L’Accademia dei Georgofili, nell’ambito del progetto “VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO AGRICOLO FORESTALE DELLA REGIONE TOSCANA” promosso e finanziato dalla Cassa Forestale Toscana, bandisce una Borsa di studio dell’importo lordo di € 10.200,00, della durata di sei mesi, a partire dalla data di assegnazione dell’incarico, finalizzata ad approfondire il lavoro sviluppato nella precedente Borsa di studio bandita il 30 maggio 2018 sempre dall’Accademia dei Georgofili e che si è conclusa il 3 marzo 2019.
Responsabile del progetto è il prof. Raffaello Giannini, Accademico Emerito dei Georgofili; Referente scientifico per la Borsa di studio è il prof. Enrico Marone, dell’Università di Firenze.
La Borsa di studio, partendo dai risultati conseguiti nella precedente, ha l’obiettivo di: a) testare il modello di analisi sviluppato nel corso del precedente progetto su una base campionaria rappresentativa del contesto regionale toscano; b) approfondire gli aspetti legati al rapporto tra personale tecnico e operaio impiegato nei diversi Enti in relazione agli adempimenti delle funzioni previste dalla delega alla forestazione; c) acquisire un maggior numero di indicatori rappresentativi della molteplicità dei modelli gestionali del patrimonio agricolo forestale della Toscana; d) stesura dell’elaborato finale.
La Borsa sarà assegnata tramite concorso pubblico per titoli e colloquio, ad un giovane cittadino europeo di età non superiore a 30 anni, in possesso del titolo di laurea magistrale.
La domanda dovrà pervenire presso la sede dell’Accademia dei Georgofili entro e non oltre lunedì 1 aprile 2019.

Scarica qui il BANDO (pdf)
Vedi articolo
mulberry1

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>