BANCA DATI

Biotecnologie per agricoltura e zootecnia

image_pdfimage_print

Il panorama delle imprese che operano nell’area agricoltura e zootecnia in Italia si presenta assai diversificato, sono 50 le imprese censite (9% del totale), tutte caratterizzate da notevole attività di R&S. L’80% delle imprese totali sono classificabili come piccole o micro imprese. Il fatturato del settore sfiora i 900 milioni di euro. Il 2017 ha visto una significativa apertura della ricerca pubblica italiana, che si sta impegnando in un vasto e ben focalizzato piano di ricerca e sviluppo basato sulle più avanzate biotecnologie applicate al miglioramento genetico vegetale (Plant Breeding Innovation). Questo piano rappresenta un punto di svolta da cui far ripartire l’intera ricerca, soprattutto nella genetica agraria e nel miglioramento varietale, nel contesto di una logica di innovazione che comprende l’integrazione delle scienze della vita con quanto può offrire la prospettiva parallela dell’agricoltura di precisione. Nelle imprese dedicate alla R&S biotech, tutte a capitale italiano, si registra un aumento di più del 50% degli investimenti in R&S biotech rispetto ai due anni precedenti.

http://www.enea.it/it/Stampa/news/innovazione-i-numeri-del-biotech-in-italia/

San Martino - Jan Brueghel Il Vecchio

San Martino – Jan Brueghel Il Vecchio

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>