BANCA DATI

Audizione presso le Commissioni riunite Affari costituzionali e Lavori pubblici del Senato – Semplificazione

image_pdfimage_print

AUDIZIONE del Presidente di ConfProfessioni, dott. Gaetano Stella, presso le Commissioni riunite 1ª “Affari costituzionali” e 8ª “Lavori pubblici, comunicazioni” del Senato della Repubblica, sul DDL S. 989 “Conversione in legge del decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135, recante disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione”.

Onorevoli Presidenti, Onorevoli Senatori,
La conversione del decreto-legge 135 cade in un momento particolare della vita della Legislatura. Solo pochi giorni fa è stata varata una manovra di bilancio corposa e complessa, per diversi aspetti innovativa rispetto alle linee tradizionali della politica economica degli ultimi anni. La manovra ha definito una cornice macroeconomica che pone le premesse per il sostegno alle famiglie in condizioni di precarietà e alle attività economiche di dimensioni medie e piccole. Queste ultime – al cui interno sono compresi 1.400.000 liberi professionisti, in costante aumento negli ultimi anni1 – rappresentano il cuore pulsante dell’economia e della società italiana. Una componente vivace ed attiva, non solo per il contributo rilevante al Prodotto Interno, ma anche per la partecipazione alla vita intellettuale e sociale del Paese. L’alleggerimento del carico fiscale per questa categoria di lavoratori, unita alla conferma di gran parte delle misure di incentivazione e promozione per lo sviluppo dell’impresa, pongono dunque le premesse per una crescita economica di maggiore consistenza rispetto ai dati registratisi nel recente passato…

Vedi articolo

Monet Effetto di neve, sole al tramonto, 1875

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>