VIRTU

BANCA DATI

Aiutare agricoltori e acquirenti a costruire partnership reciprocamente vantaggiose

Una nuova guida legale consentirà accordi agrari più equi e una migliore legislazione. Perché sia agricoltori che acquirenti traggano beneficio dall'agricoltura contrattuale, servono contratti solidi e trasparenti, sostenuti da un quadro giuridico adeguato

image_pdfimage_print

Roma, 28 luglio 2015 – L’agricoltura contrattuale – una pratica in espansione, dove gli agricoltori producono beni agricoli per acquirenti specifici, in quantità stabilite e a prezzi prefissati – usufruirà di un nuovo strumento per guidare produttori e acquirenti a stabilire contratti equi e procedure per la risoluzione dei conflitti.

Vedi articolo

Guardiane di porci, Cristiano Banti

Guardiane di porci, Cristiano Banti

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>