BANCA DATI

Aggiornamenti sulla lotta ad insetti di recente introduzione

image_pdfimage_print
In occasione delle Giornate Fitopatologiche, che si sono svolte a Chianciano Terme dall’8 all’11 marzo,  è stata affrontata la problematica del contenimento delle popolazioni di insetti  di recente introduzione in Italia. L’attenzione è stata focalizzata su quattro specie: la cimice asiaticaHalyomorpha halys, il dittero Drosophila suzukii, l’imenottero cinipideDryocosmus kuriphilus (FOTO) e il coleottero rutelide Popillia japonica.
Halyomorpha halys , nota come cimice asiatica, è stata rilevata per la prima volta nel  2012 in provincia di Modena. Questa specie , caratterizzata da elevata polifagia ed elevato potenziale invasivo, rappresenta un grave rischio per svariate piante sia arboree sia erbacee.. Da non sottovalutare è poi il fastidio che crea in ambito urbano per le invasioni negli edifici che si verificano in autunno con l’abbassarsi delle temperature esterne. Le pessimistiche previsioni iniziali sono state purtroppo confermate e, progressivamente, sono aumentate le segnalazioni di danni di elevata entità a varie colture quali pero, pesco, melo e soia in varie zone dell’Italia settentrionale e in particolare dell’Emilia-Romagna. Sono attualmente in corso ricerche per migliorare i metodi di monitoraggio e individuare strategie di protezione delle colture…
Vedi articolo Georgofili INFO 
Ivy Bridge Devonshire, William Turner

Ivy Bridge Devonshire, William Turner

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>